EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Paris en liberté, la mostra antologica di Robert Doisneau

Published on febbraio 18th, 2013

Lo Spazio Oberdan di Milano ospita la mostra antologica di Robert Doisneau (1912-1994). Più di 200 fotografie dedicate alla città di Parigi negli scatti del fotografo francese del periodo che va dal 1935 al 1991.

Alcune foto di Doisneau sono impresse nella memoria collettiva come splendide cartoline di una Parigi romantica, nostalgica, d’altri tempi; scatti rubati del quotidiano della città dei caffè esistenzialisti, dei giardini, dei mercati di Halles, delle strade, della gente, dei clochard, dei bistrot, degli atelier, delle gallerie, di tanti luoghi scomparsi o oggi trasformati dalla fiorente urbanizzazione della metropoli.

Istantanee rubate come l’immagine del 1945 di un ragazzo che si tuffa nella Senna con la Torre Eiffel sullo sfondo o create al momento come “Il bacio dell’Hotel de Ville” del 1950 che il fotografo realizzò durante un servizio fotografico per la rivista “Life”, ritraente due amanti che si baciano nell’indifferenza della gente nei pressi del municipio della città.

L’archivio del “fotografo di Parigi”, pioniere del fotogiornalismo contiene circa 450 mila fotografie. Questa selezione di 200 scatti è stata esposta in diversi città del mondo ed è visibile a Milano dal 20 febbraio al 5 maggio 2013.

T.iG.er

Ti è piaciuto? Aggiungi un commento!

comments