EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Cinema e fotografia

Published on luglio 23rd, 2011

Dal 15 luglio al 7 Agosto – Spazio Oberdan, Milano

Henri Cartier-Bresson per definire il cinema in rapporto alla fotografia affermò che “per il fotografo il cinema è sempre l’immagine che viene dopo, un modo particolare di definire la progressione, ma anche la differenza tra immagine fissa e in movimento”.

Grandi registi sono nati fotografi o hanno avuto la fotografia come passione: basti pensare a Tornatore e Wim Wenders, e  grandi fotografi sono stati o sono diventati registi come Cartier-Bresson e CorbjinCinema e fotografia sono da sempre due arti complementari che vivono di connessioni simbiotiche sin dai tempi in cui i Fratelli Lumiere nel lontano 1895 produssero il primo film della storia “La sortie des usines Lumière”.

La rassegna presentata dalla Fondazione Cineteca Italiana presso lo Spazio Oberdan di Milano approfondirà il connubio tra cinema e fotografia attraverso la visione di lungometraggi e documentari di alcuni dei più famosi fotografi della scena italiana e internazionale: si potrà assistere ai documentari girati da Giampiero D’Angeli, su cinque maestri della fotografia italiana come Ferdinando Scianna, Franco Fontana, Mimmo Jodice, Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico; si proietteranno opere inedite su grande schermo, come “Annie Leibovitz Life Through a Lens”, un ritratto della fotografa statunitense che ha lavorato con le più famose star del panorama artistico mondiale e poi il mediometraggio su Pete Souza, il fotografo ufficiale di Barak Obama, e “L’amour fou” un ritratto del maestro dell’haute couture Yves Saint Laurent firmato dal fotografo Pierre Thorreton. Da segnalare il raro “Oreste Pipolo fotografo di matrimoni”, una delle prime opere di Matteo Garrone. Completano il programma i classici “Blow Up” e “Professione reporter” di Michelangelo Antonioni, “Let’s Get Lost” di Bruce Weber sulla leggenda musicale Chet Baker e “Al primo soffio di vento” di Franco Piavoli.

Per info: www.cinetecamilano.it

T.iG.er

Ti è piaciuto? Aggiungi un commento!

comments